ECCO TUTTA LA VERITA’ SU OSHO: QUELLO CHE NON CI HANNO MAI DETTO! LEGGETELO TUTTO E DIVULGATE!

Osho, assieme a RAEL e SAI BABA é certamente tra i più conosciuti “profeti” della NEW AGE, ancora oggi celebrato da milioni di ingenui che pubblicano le sue frasi ad effetto su social network e vedono in questo truffatore patentato un “maestro” di vita, nonostante siano ormai moltissime le testimonianze che raccontano qualcosa di completamente diverso, descrivendo un vero e proprio GURU, a capo di un incubo Orwelliano.

Nella città di Antilope nella contea di Wasco in Oregon gli abitanti hanno posto una placca commemorativa su cui c’è scritto: “Dedicata a quelli di questa comunità che durante l’invasione e l’occupazione di Rajneesh del 1981-1985 rimasero, resistettero e ricordarono”. Questa placca è il segno di un gravissimo conflitto fra la popolazione, le autorità dell’Oregon e una SETTA che per i cinque anni ricordati dalla placca commemorativa, si insediò abusivamente in un Ranch posto fra la contea di Wasco e quella di Jefferson. La Comune era guidata da un “leader spirituale” di fama mondiale e con un seguito vastissimo che aveva a disposizione una immensa ricchezza: – OSHO –

osho18

Quello che era stato promesso come un’utopia meravigliosa si era trasformata in un incubo. Shree Rajneeshnacque Chandra Mohan Jain nacque l’11 Dic 1931 in India e morì il 19 gennaio 1990 a Poonah (Pune), India. E’ stato probabilmente il più famoso “guru” dell’età moderna a causa dei suoi insegnamenti controversi e l’uso accorto dei media. E’ stato arrestato moltissime volte per attività controverse inclusi il traffico di droga e prostituzione, reati in materia di immigrazione, la creazione e l’attivazione di un milizia privata, avvelenamento di funzionari locali…



“Non mi piaceva guardare quell’uomo. Era piccolo e sgradevole, il suo magnetismo potentissimo, i suoi occhi erano luminosi con uno scintillio malvagio. Intorno a lui aleggiava una sensazione di male…” avvocato Charles Turner

La storia di Rajneesh é lontana anni luce da quella IMMAGINATA da milioni di persone che vedono in questo personaggio un “profeta” e un “saggio” e citano le sue preziose “frasi” postandole su facebook o su altri social network. Le dottrine professate, sempre meravigliosamente ZUCCHERATE da parole melensi e suadenti, sono le solite, sempre identiche: “tutto é Dio, noi siamo Dio” “Dio essendo tutto comprende tutto, anche le contraddizioni”.

Secondo OSHO l’uomo, se vuole essere perfetto e “come Dio”, deve diventare contraddittorio. Secondo OSHO la FEDE é “una trappola che imprigiona e deve essere cancellata dalla terra” perché impedisce la realizzazione dell’uomo, il dubbio invece, essendo contraddittorio, libera e innalza l’uomo.

E’ semplicemente evidente che per OSHO, come del resto per la MASSONERIA, tutto é LECITO e tutto RUOTA ATTORNO ALL’UOMO… Nessun senso di colpa, tutto é RELATIVO, tutto é permesso perché tutto é “ESPERIMENTO”… Diceva forse qualcosa di diverso il luciferista CROWLEY? “Fà ciò che vuoi sarà tutta la legge”.
Occorre dunque eliminare, con l’aiuto di apposite “guide illuminate” tutti gli impedimenti e gli ostacoli esistenti in ogni essere umano che deve morire a sé stesso per far posto alla nascita dell’uomo nuovo, l’”uomo divino”…

osho47

Per restare aggiornato seguici e metti "Mi piace" sulla nostra pagina facebook, pubblicheremo al più presto tutti gli aggiornamenti in merito. Segui Reattivo Positivo su Facebook!

(Visited 88 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *