Perche il ‘Viagra femminile’ è totalmente diverso dalla versione per gli uomini

Sta per essere approvato un farmaco definito un “Viagra”, dopo alcune campagne di lobbying importanti e controverse.
Si chiama “Flibanserin” è molto diversa da quella ben nota pillola blu, tuttavia, mentre il Viagra tratta il problema fisico della disfunzione erettile, il nuovo farmaco si propone di aumentare la libido nelle donne con basso desiderio sessuale.

Ecco uno sguardo su come funziona ogni farmaco, e perché sono così diversi l’uno dall’altro.

d683100000000000

Sildenafil, venduto come “Viagra” e altri nomi commerciali, era stato inizialmente studiato per controllare la pressione alta e altri sintomi delle malattie cardiache, ma mentre non è stato efficace per la sua destinazione d’uso originaria, si è scoperto che potrebbe indurre l’erezione. Ecco nato il Viagra!

Sperando di ripetere il successo del Viagra, le aziende farmaceutiche sono alla ricerca di un farmaco simile per le donne. Ma dal momento che le donne non sono afflitti da una disfunzione, così evidente come la disfunzione erettile è per gli uomini, molti critici accusavano le imprese di cercare di creare un problema per poi risolverlo.

Allora hanno cercato di creare un farmaco che potrebbe aumentare la libido nelle donne, offrendo così un trattamento per disturbi come disturbo da desiderio, che si caratterizza come una mancanza o assenza di fantasie e il desiderio per l’attività stessa.



a7a3100000000000

Dal momento che esistono già trattamenti ormonali per le donne in post-menopausa, i trattamenti sono stati volti a un farmaco non ormonale da parte delle donne che non sono in quella situazione.

Il nuovo farmaco si proporrebbe di essere venduto con i nomi commerciali o Girosa Addyi, ma è attualmente in fase di sperimentazione per il trattamento di basso desiderio nelle donne. È stato originariamente sviluppato da un produttore farmaceutico tedesco Boehringer Ingelheim, ma i dirittisono stati poi ceduti.

Per restare aggiornato seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina facebook


Scritto da Pino T.

© Riproduzione riservata Oltrelineanews.com

Per restare aggiornato seguici e metti "Mi piace" sulla nostra pagina facebook, pubblicheremo al più presto tutti gli aggiornamenti in merito. Segui Reattivo Positivo su Facebook!

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *